Back to the top

FFmpegUI

Un Software semplice e veloce per convertire video

SEMPLICE

FFmpegUI è estremamente semplice e intuitivo. Seleziona il file da convertire, scegli la destinazione, imposta la quantità di compressione e FFmpegUI farà il resto

VELOCE

FFmpegUI si basa sul noto programma a riga di comando FFmpeg. Ciò significa che la velocità di conversione e transcodifica rimane invariata

AFFIDABILE

Pensato e sviluppato per essere affidabile e stabile. FFmpegUI eredita da FFmpeg tutta l'affidabilità e la stabilità del programma

MULTIPIATTAFORMA

Sviluppato per i maggiori sistemi operativi disponibili sul mercato come Windows, Osx e a breve disponibile anche per il sistema operativo Linux

GRATUITO

Cosi come lo è FFmpeg, anche FFmpegUI è totalmente gratuito. Non ha costi di mantenimento mensili. Scarichi e converti in tutta libertà

COSTANTEMENTE AGGIORNATO

FFmpegUI viene costantemente aggiornato con nuovi controlli, mantenendo nel contempo, un'interfaccia e usabilità User-friendly

Step 1

Seleziona il video da convertire

Step 2

Seleziona la directory di destinazione

Step 3

Scrivi il nome del nuovo video

CONVERTI

FFmpegUI

FFmpegUI è un software considerato Bridge, ossia, fa da ponte tra la semplicità di utilizzo di una UI (User Interface) e il terminale (riga di comando) di FFmpeg. Ma partiamo dal principio.

FFmpeg
FFmepeg è famoso per la sua potenza nel comprimere e transcodificare i file Audio/Video. Chi lo ha provato avrà notato come riesce a comprimere un file video ad esempio da 600Mb a poco più di 60Mb ottenendo nel contempo una buona qualità dell’immagine.

Ma FFmpeg è un programma a riga di comando. Questo significa che per convertire un video, si deve aprire il terminale e digitare una stringa. In parole semplici, non ha una interfaccia grafica. Ed è qui che entra in campo FFmpegUI.

FFmpegUI
FFmpegUI come avrai intuito dal nome, è FFmpeg + UI (Interfaccia Utente). Ciò significa che puoi usare il potente programma FFmpeg a riga di comando ma senza riga di comando perché FFmpegUI sostanzialmente, scrive al posto tuo quella famosa stringa che serve per la conversione del file.

Pensato per avere un’interfaccia minimal, in parole semplici, con pochi comandi, l’essenziale che serve per la conversione. È stato introdotto solo un parametro per determinare la quantità di compressione, dunque la qualità del video convertito.

Ti basta seguire alcuni semplicissimi passaggi quali:

  1. Caricare il file video da convertire
  2. Selezionare la directory di destinazione
  3. Digitare un nome per il file
  4. Scegliere il tipo di contenitore tra .mp4 .mov o .avi
  5. Impostare la quantità di compressione

Al resto ci pensa FFmpegUI.

È importante sottolineare che per funzionare correttamente, FFmpegUI deve essere “collegato” ad FFmpeg. Quindi, oltre a FFmpegUI, devi scaricare il programma FFmpeg e FFprobe che trovi qui: https://www.ffmpeg.org/

Perché per funzionare correttamente FFmpegUI oltre ad avere FFmpeg deve essere collegato anche a FFprobe?
FFmpegUI, esegue dei calcoli per determinare, ad esempio, il tempo che impiega un video ad essere convertito. FFprobe, è un programma che serve per interrogare un file (audio, video e foto) e ricavare delle informazioni. FFmpegUI usa queste informazioni per eseguire correttamente dei calcoli. Per dirne una, senza FFprobe, non potremmo avere la barra di avanzamento di conversione.
Nota bene: puoi utilizzare FFmpegUI anche senza collegarlo a FFprobe. Le prestazioni e il livello qualitativo di compressione e/o transcodifica, rimarranno invariati.

Totalmente gratuito
FFmpegUI viene sviluppato per uso interno e nel tempo libero. Per questo motivo viene rilasciato come software totalmente gratuito. Dunque, non puoi ricevere in nessun caso assistenza al software. L’unico modo che hai per avere assistenza è quella indiretta. Ossia, lasciare un feedback tramite la pagina contatti. Ogni feedback relativo al funzionamento o una possibile implementazione, è probabile che venga risolto o aggiunta nella release successiva.
Per favore, nel modulo contatti, seleziona come oggetto: Feedback FFmpegUI. Verrà smistata meglio la richiesta e sarà più semplice dargli un ordine. Grazie.

Posso contribuire al miglioramento del software?
Assolutamente! sarebbe fantastico! 
L’obiettivo è quello di “convertire” tutte le funzioni disponibili di FFmpeg in comandi ad Interfaccia Grafica. Ma oltre a sfruttare le caratteristiche di FFmpeg, si possono fare moltissime altre cose. Se hai un’idea, scrivila qui sotto. Viene valutata e se possibile inserita in una delle release successive.

Cosa puoi fare con la prima release di FFmpegUI.
FFmpegUI Versione 0.5.1 beta come anticipato, al momento dispone di un solo parametro che permette di controllare la quantità di compressione video. Questo parametro va ad agire sulla quantità di CRF del video risultante. Ma il programma FFmpeg dispone anche di un parametro chiamato q (che per il momento rimane fisso a 20). In realtà sono moltissimi i parametri che possiamo controllare con FFmpeg. E non solo per quanto riguarda la conversione ma anche per l’editing audio/video.

Inoltre devi sapere che il tipo di codifica applicata da FFmpegUI, l’unica disponibile al momento con questa prima versione del software, è quella mpeg4. Non puoi decidere di applicare altri tipi di codec. Inoltre puoi convertire solo video.

Sistemi operativi supportati:
Al momento FFmpegUI è disponibile per Windows e Osx. Verrà rilasciata in futuro una versione per Linux. La compilazione su Windows è a 32bit. A breve anche per sistemi a 64bit. La versione a 32bit funziona anche su sitemi a 64bit.

DOWNLOAD

INSTALLAZIONE E COLLEGAMENTO A FFmpeg

Passi per il download di FFmpeg e collegamento al software FFmpegUI:

1 - Scarica FFmpeg da qui: https://ffmpeg.zeranoe.com/builds
2 - Seleziona la versione, l'architettura (Windows 32-bit, 64-bit o macOS-64bit) e clicca sul pulsante Download Build.
3 - Terminato il download, estrai il file .zip nella directory che preferisci (Es. Download, Documenti, Desktop....)*. I file che ci interessano (FFmpeg e FFprobe) si trovano all'interno della cartella bin**.
4 - Apri il software FFmpegUI e fai clic sul pulsante Settings
5 - Clicca sul pulsante Browse... e seleziona il file FFmpeg che hai scaricato ed estratto al passaggio 3.
6 - Clicca sul pulsante OK. Il programma ti informerà che dovrai riavviarlo per applicare le modifiche.
7 - Clicca sul pulsante Yes per chiudere FFmpegUI.
8 - Ora puoi aprire FFmpegUI e iniziare a convertire i tuoi video.

**Puoi anche spostare solamente la cartella bin, rinominarla ad esempio in ffmpeg_link ed eliminare il resto. I programmi che ci interessano per il corretto funzionamento di FFmpegUI sono FFmpeg e FFprobe.

Nota: tutto questo processo verrà automatizzato nella prossima release. Non ci sarà più bisogno di scaricare e collegare manualmente FFmpeg e FFprobe. Verrà fatto automaticamente da FFmpegUI.

New deadline release

FFmpegUI viene costantemente aggiornato con nuove migliorie. Come detto, tra gli obiettivi c’è sicuramente quello di rendere FFmpegUI un software estremamente semplice ed efficiente. Il grafico qui accanto (o sotto) mostra la deadline di sviluppo del software della nuova release o quella disponibile in questo momento.

FFmpegUI v0.5 beta

Pre produzione
Lavorazione
Terminata
Testing
Rilascio definitivo

Sistemi Operativi Supportati

Minime

Processore
x86 32/64 Intel core 2 Duo o successivo, Atom, AMD
Disco
Circa 64MB di spazio su disco disponibili + 150MB di spazio per FFmpeg e FFprobe
Ram
Almeno 1GB
Schermo
Risoluzione di 1024x768 pixel con una profondità colore di 16bit
Scheda Video
Qualsiasi scheda grafica che supporta una profondità colore di almeno 16bit. Memoria 128MB

Consigliate

Processore
x86 32/64 Intel core i5 quad core, AMD Rayzen
Disco
Circa 64MB di spazio su disco disponibili + 150MB di spazio per FFmpeg e FFprobe
Ram
8GB per conversioni impegnative
Schermo
Risoluzione di 1280x1024 pixel con una profondità colore di 24bit
Scheda Video
Qualsiasi scheda grafica che supporta una profondità colore di 24bit. Memoria 128MB

Minime

Processore
x86 32/64 Intel core 2 Duo o successivo
Disco
Circa 20MB di spazio su disco disponibili + 150MB di spazio per FFmpeg e FFprobe
Ram
Almeno 1GB
Schermo
Risoluzione di 1024x768 pixel con una profondità colore di 16bit
Scheda video
Qualsiasi scheda grafica che supporta una profondità colore di almeno 16bit. Memoria 128MB

Consigliate

Processore
x86 32/64 Intel core i5 quad core
Disco
Circa 20MB di spazio su disco disponibili + 150MB di spazio per FFmpeg e FFprobe
Ram
8GB per conversioni impegnative
Schermo
Risoluzione di 1280x1024 pixel con una profondità colore di 24bit
Scheda video
Qualsiasi scheda grafica che supporta una profondità colore di 24bit. Memoria 128MB

FFmpegUI non è stato testato su sistemi operativi più datati come ad esempio Windows Xp o Mac Osx Mavericks/Yosemite. Non viene escluso il corretto funzionamento del software in tali sistemi operativi che in via totalmente teorica non dovrebbe avere problemi a funzionare correttamente.

La riproduzione anche parziale dei contenuti è vietata ai sensi della legge 633/41 e viene perseguita civilmente e penalmente. Nomi e marchi menzionati in queste pagine appartengono ai rispettivi proprietari e sono citati a solo scopo informativo.

© 2017-2020, all rights reserved - P.IVA 13225721003

Stiamo aggiornando il sito per renderlo multilingua. Qualcosa potrebbe non funzionare correttamente. Ci scusiamo per il disagio.

We are updating the site to make it multilingual. Something may not work properly. We apologize for the inconvenience.

Got it!
X